Gaspard Dughet, Paesaggio con paese sulla cima della collina

Gaspard Dughet (Roma, 1615-1675)

Paesaggio con paese sulla cima della collina

Olio su tela; 37 x 48,5 cm

Gaspard Dughet acquisì da Nicolas Poussin il concetto di paesaggio come spazio ideale creato dalla fantasia dell’artista. Le opere di Dughet sono paesaggi in senso puro. L’artista è stato attratto da fenomeni atmosferici diversi, dal tempo variabile, dallo spazio e dalla solitudine dell’uomo che esso racchiude. La sua visione del mondo è quella di un uomo completamente immerso nella natura, fuso con essa e sensibile a tutte le sue minime manifestazioni. Il carattere e la luce di questa inedita scena serena sono ispirati dal paesaggio della campagna romana. Le figure umane, appena percettibili, contribuiscono all’armonia complessiva della composizione, incoraggiano l’esplorazione dello spazio dell’immagine, offrono accenti di colore e di luce, assumendo un ruolo puramente visivo piuttosto che narrativo.